Ultimo aggiornamento: lunedi' 24 febbraio 2020 18:32

L’indiscrezione: Pecchia, ultima chiamata Firenze. Tra Reja (più di Di Carlo) e una tentazione

24.01.2018 | 23:35

Il Verona ha confermato Fabio Pecchia, ma senza troppa convinzione. Soprattutto perché non c’erano i tempi tecnici per arrivare a una rapida soluzione. Ma il Verona non è contento, non può esserlo, del lavoro dell’attuale allenatore. E Setti continua a pensare a una soluzione, perché in caso di ennesima sconfitta a Firenze la svolta sarebbe automatica. In lizza Reja, nelle intenzioni del club più di Di Carlo, ma bisogna capire se ci saranno i margini per un’intesa. Ma occhio a una tentazione, che poi sarebbe un ritorno, quella che chiama in causa Andrea Mandorlini, protagonista di un lungo ciclo. Il problema sarebbe la durata del contratto, il Verona non vorrebbe impegnarsi oltre giugno, ma è una suggestione da seguire. Intanto, Firenze ultima chiamata per Pecchia.