Ultimo aggiornamento: mercoledi' 22 settembre 2021 14:18

L’indiscrezione: Basic ha già detto sì alla Lazio. Il Napoli ha una necessità per il vice Demme

26.07.2021 | 23:52

Toma Basic ha detto sì alla Lazio, come già raccontato in più occasioni. Ma il famoso problema legato all’indice di liquidità e il momento particolare del Bordeaux avevano fatto slittare la definizione dell’operazione (inferiore ai 10 milioni) per il centrocampista classe ‘96 in scadenza di contratto. Il Napoli aveva pensato a Basic, ma ha mollato la presa perché l’impostazione di massima firmata Spalletti avrebbe privilegiato il 4-2-3-1 anche se contro la Pro Vercelli è stato utilizzato il 4-3-3. Il Napoli deve sostituire Demme che ne avrà per due mesi e passa, ma con una necessità: al momento non esiste il via libera per operazioni che vadano oltre il prestito con diritto di riscatto. A meno che la linea De Laurentiis non cambi nei prossimi giorni.
Foto: sito Bordeaux