Ultimo aggiornamento: giovedi' 27 giugno 2019 00:30

Lewandowski: “Tra aprile e maggio tutti mi attaccavano, pensai di andarmene”

22.08.2018 | 15:40

Robert Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco, ha parlato alla Bild tornando sulle voci che lo volevano lontano dalla Germania: “Tra aprile e maggio tutti mi attaccavano e non sentivo nessuna protezione da parte del club. Mi sono sentito solo in quella situazione. Non ho segnato in due o tre partite importanti e improvvisamente tutti hanno cominciato a parlare di me. Non ho visto nessun dirigente a difendermi. Mi sentivo come se fossi al Bayern solo da una stagione e non avessi alcun credito, per questo ho pensato di andarmene”.

Foto: paemuka