Leonardo conferenza Milan TV

Leonardo ha ancora “fame”: i possibili scenari Milan fino a venerdì

Leonardo ha ancora “fame”, vediamo quali sono i possibili scenari Milan fino a venerdì. Capitolo Milinkovic-Savic: il Milan ci ha provato, anche con forza, ma ha memorizzato che – almeno per ora – Lotito non apre a contropartite tecniche. La richiesta è di 120 milioni, magari con un robusto prestito oneroso, ma alle condizioni del numero uno della Lazio. Negli ultimi giorni può succedere di tutto, tuttavia oggi la situazione è questa. Su Milinkovic-Savic si era materializzato il Real, ma poi non ha approfondito. Il rinnovo è pronto, con importante adeguamento, ma soltanto dopo la conclusione del mercato. Inzaghi spera di poter trattenere il suo asso, è un suo desiderio da sempre, nel frattempo il tempo che passa lo aiuta a… sperare sempre più. Esterno offensivo: venerdì vi avevamo parlato di Castillejo, l’accordo con il Villarreal non c’è anche perché gli spagnoli vorrebbero inserire Bacca in una trattativa a parte. Su Castillejo c’è sempre il Real, mentre Bacca continua a chiedere tempo allo Sporting, la sua priorità oggi è capire se ci sono margini per tornare al Villarreal. Al Milan piace moltissimo Martial, è la primissima scelta per la fascia: il mercato in entrata chiuso non permetterebbe al Manchester United di trovare un sostituto, ma resta uno spiraglio e si cercherà di capire i margini. La posizione del club rossonero su Suso non cambia: intoccabile a meno di una proposta faraonica. Ma intanto Leonardo ha ancora “fame”…

 

Foto: Twitter Milan

Archivio: Calciomercato