Ultimo aggiornamento: venerdi' 04 dicembre 2020 19:00

LEDNEV, UN FANTASISTA UCRAINO CHE SOGNA SHEVCHENKO

16.11.2020 | 14:30

Un’armonia che viene dalla lontana Ucraina. Sognando – nonostante un ruolo completamente diverso – di inseguire le orme di Shevchenko, eroe nazionale in patria nonché idolo della Dinamo. Stiamo parlando di Bogdan Lednev, centrocampista ucraino nato a Skvyra alle porte di Kiev il 7 aprile del 1998. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili della Dinamo Kiev, arriva in prima squadra nel 2016 senza però riuscire a lasciare il segno. Viene ceduto nel 2018 allo Zorya per permettergli di crescere mettendosi in mostra. Lednev risponde presente, ancor di più nell’ultima stagione dove totalizza 11 gol e buone prestazioni che gli permettono di rientrare alla Dinamo con un bagaglio tecnico-tattico più ampio. L’apprendistato in prestito allo Zorya è più che positivo: da fantasista diventa trequartista e poi esterno d’attacco tanto da poter essere utilizzato da jolly nel reparto offensivo. Mancino puro con un fisico prestante, nei due anni lontano da Kiev diventa abilissimo sui calci pizzati tanto da segnare ben cinque gol su battuta diretta nella stagione 2019/20 timbrando il cartellino anche in Europa League contro l’Espanyol. Adesso una nuova vita con la maglia dei biancoblu, pronto a vivere una nuova esperienza indimenticabile in Champions League dove ha già raccolto due presenze. Una carriera che si preannuncia ricca di soddisfazione, una parabola costantemente in crescita mentre aspetta di coronare il sogno con la Nazionale maggiore.

Foto: Instagram personale