Ultimo aggiornamento: venerdi' 12 agosto 2022 12:23

LE NORMAND, “THE ROCK” IN ORBITA VIOLA

11.07.2022 | 13:30

La Fiorentina è molto attiva sul mercato e sta costruendo una squadra di altissimo livello da consegnare a Vincenzo Italiano. Il prossimo step in casa viola, sarà quello della difesa, in particolare nella zona centrale, dopo aver puntellato attacco e centrocampo e la corsia destra difensiva.

Pradè cerca di capire il futuro di Nikola Milenkovic, che appare destinato a lasciare Firenze per una cifra intorno ai 15 milioni. La Fiorentina si sta già muovendo per trovare un sostituto all’altezza.

Piace sempre Marlon dello Shakhtar ma, come riportato in esclusiva, c’è un nome che stuzzica di più. Stiamo parlando di Robin Le Normand,

Si tratta di un difensore francese, classe ’96 cresciuto nel vivaio del Brest e in forza alla Real Sociedad. Difensore ruvido quanto basta, non a caso il suo soprannome da anni è “The Rock”, la roccia. Le Normand però è anche elegante, in particolare negli anticipi e nelle importazioni, pur non essendo dotato di un piede sopraffino. E’ lui il nome di spessore che la Fiorentina sta seguendo e nel caso riuscisse a piazzare questo colpo, sarebbe davvero un acquisto di altissimo livello per la compagine toscana.

Come detto, Le Normand è un classe 1996, 26 anni, con due sole squadre nel suo percorso di crescita: il Brest e la Real Sociedad. Il Brest lo ha accolto nel settore giovanile nel 2008, giovanissimo, dove è cresciuto, facendo tutta la trafila delle giovanili. Esordisce tra i professionisti in Ligue 2 nell’aprile 2016, con il Brest, in quella che resta l’unica gara con la compagine transalpina.

La stessa estate viene acquistato dalla Real Sociedad, con cui firma un biennale. Inizia a giocare con la squadra B, con cui milita per due anni, nella terza serie spagnola, facendo vedere grandissime qualità e forza fisica. Colleziona 84 presenze, segnando 4 gol. Nel 2018, la Real Sociedad gli rinnova il contratto e lo aggrega alla prima squadra.

Il nuovo allenatore della Real Sociedad, Imanol Alguacil (ancora oggi sulla panchina dei baschi) vede nel giovane francese qualità di altissimo spessore. Il 2 dicembre 2018 lo fa  debuttare con la prima squadra, in occasione della sconfitta contro il Betis Siviglia. La stagione 2018-19, Le Normand gioca poco, cresce allenandosi con la prima squadra e giocando gare di coppa e sfide minori. Infatti chiude la stagione con sole 6 presenze all’attivo. Ma Alguacil gli parla chiaro, punterà su di lui nel futuro.

E così sarà. Nel 2019-20 arriva la svolta per Le Normand. Diventa titolare fisso della Real Sociedad. Nella prima stagione da titolare colleziona (nonostante il Covid) 39 presenze, segnando due gol, ed è tra i protagonisti della cavalcata della Real Sociedad fino al ritorno in Europa League.

Nel 2020-21 si ripete, esordendo anche in Europa e collezionando 42 presenze, senza trovare mai il gol però. Ma le prestazioni sono sempre più di livello, Le Normand comanda il reparto difensivo, diventando un vero e proprio leader.

Infine la scorsa stagione, quando ripete le oltre 40 presenze, segnando anche un gol. Attrae quindi le attenzioni dei top club spagnoli ed europei, per le sue prestazioni sempre più convincenti, in un ruolo, quello del difensore centrale, dove il mercato non è mai semplice.

Le Normand ancora non ha attratto le attenzioni di Deschamps, unico suo cruccio, la Nazionale, in un anno in cui ci sarà il Mondiale e con il calciatore che salvo miracoli, resterà fuori dai convocati.

Molto forte di testa, destro naturale, il difensore di Pabu ha una valutazione importante. Difficile scendere sotto i 20 milioni di euro per il suo cartellino, Come detto, Le Nordmand è capace sia di essere un duro ostacolo in marcatura e nell’uno contro uno, ma anche di impostare bene l’azione. Alto 187 cm, ben dotato fisicamente, ‘The Rock’ ha l’istinto del leader ed una forza fisica pazzesca.

La Fiorentina lo valuta con attenzione, per quello che potrebbe essere un autentico colpaccio per la difesa.

Foto: twitter Real Sociedad