Ciro Immobile

Lazio, parla Immobile: “Rapporto di fiducia con la società. CR7? Ho vinto giusto in tempo la classifica marcatori”

Ciro Immobile, attaccante della Lazio, ha parlato in conferenza stampa dopo il successo in amichevole contro la Triestina: “Dobbiamo ripartire dagli errori commessi nella precedente stagione per non farne più. Non prometto un determinato numero di gol, ma che la maglia sarà sempre sudata. Mercato? È normale che un attaccante che segna tanto venga corteggiato, ma sono sempre rimasto sereno, con la società c’è un rapporto di fiducia. I nuovi si stanno inserendo bene. Acerbi conosce la Serie A, Berisha ci ha stupito lo scorso anno, Durmisi farà bene e Proto è un grande professionista. Tutti i neo arrivati vanno a completare la nostra rosa. È bello vedere tanti tifosi con la mia maglia, non riesco a soddisfare tutti, ma non ci riesco. Ringrazio quello che il popolo laziale sta dando a me ed alla squadra perché ci aiuta molto. La Champions League è diventato un obiettivo a stagione in corso, noi vogliamo trovare continuità. Giocando su tre fronti, guardiamo certamente al calendario ma dovremo gestire le forze. Alla prima di campionato non avremo Lulic né Lucas Leiva, vedremo chi affronteremo. L’arrivo di Cristiano Ronaldo? Ho fatto giusto in tempo a vincere la classifica marcatori. Scherzi a parte, è ovviamente un grande campione. Ho conosciuto Mancini. Dopo il Mondiale passato a guardare, l’Italia dovrà certamente ripartire. Mi adatto bene a giocatori come Luis Alberto e Caicedo, mi trovavo bene anche con Felipe Andersoon e anche con Milinkovic abbiamo dimostrato una grande intesa”.

Foto: Lazio Twitter

Archivio: Altro