zimbio.com

Laxalt e Castillejo in arrivo: l’assortimento Milan per il gioco delle coppie

Laxalt all’improvviso. Castillejo a fuoco lento. Ora mancano soltanto gli annunci. Il Milan in pochi giorni ha fatto tutto quello che avrebbe dovuto. Laxalt in contropiede: terzino, esterno, all’occorrenza mezzala, un profilo completo. Operazione definita. La perfetta alternativa a Rodriguez (e non solo), considerati i recenti problemi di Strinic. L’ottimo Diego può giocare basso e alto, il gioco delle coppie in casa rossonera è tutelato al massimo. Josè Mauri alternativa a Biglia, poi Bertolacci più Kessie, Bakayoko più Bonaventura. E la necessità di resistere all’assalto Genoa per Bertolacci, in un’operazione totalmente sganciata da quella che chiama in causa Laxalt e che sarà ufficializzata presto dopo i passaggi formali. Il Milan spera di trovare una soluzione per Montolivo, separato in casa da settimane: è lui che dovrà decidere se risolvere il contratto o meno per una nuova avventura. Ma oggi, e anche domani se restasse, Montolivo non sarebbe compreso nel gioco delle coppie. Castillejo sarà il completamento perfetto delle strategie offensive, con Borini all’occorrenza anche prima punta alle spalle di Higuain e Cutrone, con Suso intoccabile a destra e Chalanoglu spada sguainata a sinistra. E Halilovic jolly. Il tempo è stato poco, ma il Milan ha completato (bene) il lavoro in poche settimane. Ora gli annunci.

Foto: zimbio

Archivio: Calciomercato