Ultimo aggiornamento: sabato 12 giugno 2021 00:25

LARIN, UN TALENTO D’OLTREOCEANO CHE FA SOGNARE IL BESIKTAS

04.05.2021 | 12:59

Nella giornata di sabato il Besiktas, sempre più primo in classifica in Turchia, ha stravinto contro il neopromosso Hatayspor con un netto 7-0. Ad aprire le marcature è un’autorete, poi si scatena Larin, che segna addirittura quattro reti. A chiudere il cerchio ci pensano Nkoudou e Yilmaz, che chiudono la gara con un parziale enorme. Grazie a questa vittoria il Besiktas vola a quota 81, a +5 dal Fenerbahce secondo con tre partite ancora da giocare. Manca solo l’aritmetica per il titolo numero 16 della storia dei bianconeri, meglio di loro soltanto i concittadini del Fenerbahce (19) e del Galatasaray (22).

Cyle Larin nasce a Brampton, Canada, il 17 aprile del 1995, è un attaccante in forza al Besiktas.
Il suo piede preferito è il destro, ama ricoprire la posizione di ala sinistra per rientrare e calciare, buon dribbling e non ha paura di utilizzare il piede debole quando ne ha la possibilità. Abile nel gioco aereo, 188 cm per 86 kg ed un fisico potente lo rendono difficile da marcare per i difensori.
Muove i primi passi nelle giovanili del Connecticut Huskies (squadra di college), arrivando in prima squadra nel 2013, registrando 39 presenze e 23 gol. Un’annata nel Sigma Fc in Canada e poi l’MLS: l’Orlando City punta su di lui e in Florida le cose vanno splendidamente, 43 centri in 87 partite.
Il Besiktas si accorge delle potenzialità del canadese e lo rileva nel gennaio 2018 per poco meno di 2 milioni di euro, girandolo in estate al Zulte Waregem in prestito, club della massima serie belga.
Dal giugno 2020 è tornato in Turchia e sta contribuendo coi suoi gol al sedicesimo titolo del club di Istanbul, vicinissimo dopo la goleada menzionata sopra all’Hatayspor.
Coi colori della Nazionale l’ormai ventiseienne ha fatto parte dell’Under 20 e può fregiarsi di 12 reti in 33 gare.
Come detto già, al Besiktas manca solo la matematica per vincere la Superlig, Larin si è messo in vetrina e sarà sicuramente una stagione da ricordare per lui, sullo sfondo potrebbero esserci dei palcoscenici ancora più prestigiosi ad attenderlo.

 

Foto: Instagram Larin