Ultimo aggiornamento: venerdi' 22 november 2019 13:53

L’ammutinamento Napoli, i segnali ad Ancelotti. Una storia incredibile

06.11.2019 | 13:05

Ne abbiamo viste tante, ma fino a questo punto no. Una squadra di professionisti lautamente pagati come il Napoli va in contromano sull’autostrada decidendo di non andare in ritiro dopo la partita di Champions di ieri sera. E confermando la decisione alla fine dell’allenamento di stamattina. Sembrano anche segnali a Carlo Ancelotti, che ieri sera a Castel Volturno c’è andato. Se non fosse così, una squadra mai andrebbe controcorrente in questo modo, rispetterebbe l’allenatore, avrebbe un atteggiamento diverso. La scelta di non parlare ieri, dopo il pareggio con il Salisburgo, sinceramente è una storia goffa e non commentabile. L’ammutinamento, i messaggi all’allenatore, così Ancelotti si trova in difficoltà come mai era accaduto negli ultimi anni. E come mai forse è accaduto nel corso della sua carriera. Una storia incredibile che fa soltanto male, malissimo, a chi ha il Napoli nel cuore.

Foto: Napoli Twitter