Ultimo aggiornamento: venerdi' 27 november 2020 00:31

La Lega belga risponde all’Uefa: “Chiediamo un approccio diverso, serve flessibilità”

03.04.2020 | 21:26

Clima teso tra la Pro League e l‘UEFA dopo la decisione di non terminare la stagione sportiva 2019-2020 annunciata dalla Lega belga. Le parole del presidente UEFA Ceferin hanno scatenato la reazione della stessa Pro League: “Una riunione a distanza si è tenuta per più di un’ora questo venerdì mattina tra UEFA, RBFA e Pro League – si legge in un comunicato ufficiale -. Questa riunione costruttiva ha permesso ai rappresentati del calcio belga di spiegare nel dettaglio le ragioni sanitarie ed economiche dietro alla raccomandazione emessa ieri da parte del Consiglio di amministrazione e di contestare qualsiasi approccio che consisterebbe nel forzare una lega a continuare la sua competizione in questa crisi sanitaria a meno che non voglia rinunciare alle competizione europee della prossima stagione. I nostri rappresentanti hanno chiesto un approccio flessibile che tenga conto delle specificità di ciascuna lega a favore della solidarietà nel calcio europeo. Entro una settimana sarà programmata una nuova riunione tra le stesse parti”.

Foto: Guardian