Ultimo aggiornamento: mercoledi' 11 dicembre 2019 11:54

La favola di Acerbi: dal calvario al primo gol in Nazionale

16.11.2019 | 23:30

Continua il periodo d’oro per Francesco Acerbi. Il difensore della Lazio ha scalato velocemente le gerarchie della difesa della Nazionale italiana. Mancini gli sta dando fiducia dopo l’infortunio di Chiellini e il centrale biancoceleste sta ripagando a modo suo: ottime prestazioni e ora anche il primo gol in azzurro. Al 22′ della gara contro la Bosnia di ieri, valevole per le qualificazioni ad Euro 2020, Acerbi ha raccolto l’assist di Barella per trafiggere il portiere bosniaco con un preciso destro rasoterra. Una grande soddisfazione per il classe ’88 al suo sesto gettone in Nazionale. Sempre più un punto fermo della retroguardia della Lazio, adesso Acerbi sta diventando anche una colonna portante dell’Italia targata Mancini. Una vera e propria favola calcistica se si considera che ad Acerbi nel luglio 2013 gli era stato diagnosticato un cancro a un testicolo. Un calvario superato nel migliore dei modi, ora il gol contro la Bosnia, il primo in azzurro, è il regalo più bello.

Foto: Twitter ufficiale Vivo Azzurro