Ultimo aggiornamento: venerdi' 16 aprile 2021 12:21

La consacrazione di André Silva, in Germania un gol ogni 97′ e sta per portare l’Eintracht in Champions

05.04.2021 | 10:41

In Italia al Milan è stato un oggetto misterioso giocando poco e segnando meno. Da quando è in Germania l’attaccante portoghese André Silva è diventato una macchina da gol. Con il gol decisivo di ieri nella sfida Champions contro il Borussia Dortmund è salito a quota 22 reti staccando proprio Haaland nella classifica cannonieri trovandosi dietro solo all’inarrivabile Lewandowski a quota 35.

 

Non solo sta portando a suon di gol il suo Eintracht Francoforte in Champions (attualmente al quarto posto a 7 punti di vantaggio sul Borussia Dortmund), ma sta trovando una media-gol senza precedenti in Bundesliga. Un gol ogni 97′, se così restasse batterebbe il record che resiste in Germania da 50 anni ferma al gol ogni 109 minuti.

 

Foto: Twitter personale