Ultimo aggiornamento: venerdi' 29 maggio 2020 11:03

Kumbulla: “Orgoglioso della solidarietà albanese. Chiellini un guerriero, è il mio riferimento”

05.04.2020 | 11:38

Marash Kumbulla, giovane difensore dell’Hellas Verona nato a Peschiera del Garda da genitori albanesi, ha commentato solidarietà albanese nei confronti dell’Italia in questo momento di emergenza: “Sono orgoglioso delle parole del presidente Rama, del suo gesto in un momento così difficile per l’Italia perché l’Italia è sempre stata al fianco dell’Albania quando l’Albania ne ha avuto bisogno. Ringrazio lui e i medici che sono venuti qui”. Poi, sempre sulle pagine del Corriere della Sera, il classe 2000 ha parlato anche della sua crescita: “Tony D’Amico mi è stato vicino anche nei momenti più difficili. Juric trasmette molto bene le sue idee ed è riuscito a tirarmi fuori il furore agonistico. Ho capito di avercela fatta quando ho segnato il mio primo gol in Serie A. E in camera avevo il poster di Chellini: l’ho sempre ammirato perché vuole sempre migliorarsi ed è un autentico guerriero”.

Foto: Twitter Hellas Verona