Ultimo aggiornamento: venerdi' 18 ottobre 2019 11:07

Koulibaly su De Laurentiis: “Dopo il nostro incontro disse di volere i soldi indietro dal Genk. Il motivo…”

27.06.2019 | 16:26

Il difensore centrale del Napoli, Kalidou Koulibaly, intervistato da The Player’s Tribune, ha raccontato un curioso aneddoto a proposito del suo primo incontro con De Laurentiis: “Quando arrivai per le visite mediche ero ansioso perché non parlavo ancora l’italiano. De Laurentiis mi guardò storto e disse: ‘Sei tu Koulibaly?’. ‘Sì, sono io’. ‘Ma non eri alto 1,92?’. ‘No, sono alto 1,86’. ‘Mannaggia!’, rispose, ‘C’è scritto ovunque che sei 1,92! Devo parlare con il Genk per avere dei soldi indietro!’. Io risposi: ‘Nessun problema, presidente, paghi il prezzo pieno, gli darò ogni centimetro in campo’. Questa frase gli piacque, si mise a ridere e mi disse che sarei stato il benvenuto a Napoli”.  

Foto: As