Ultimo aggiornamento: mercoledi' 24 febbraio 2021 23:48

Keylor Navas: “Sarò sempre grato a Zidane, ma il Real per me rappresenta il passato”

04.12.2019 | 13:28

Dopo cinque stagioni vissute con la maglia del Real Madrid, Keylor Navas si è trasferito in estate al PSG. Il portiere si è ritrovato ad affrontare immediatamente i Blancos nei gironi di Champions e il ritorno da avversario al Santiago Bernabeu non l’ha lasciato indifferente: “Mi ha fatto uno strano effetto, non è passato molto tempo da quando sono andato via. Nel riscaldamento ho salutato i tifosi e dopo stavo entrando dalla parte sbagliata, quella in cui gioca il Real. Il pubblico me lo ricordavo così, sarò sempre grato a chi ha creduto in me anche nei momenti negativi. Li porterò sempre nel mio cuore”, ha confessato ai microfoni de El Chiringuito.

Real Madrid

“Per me è passato. Cerco di conservare le cose positive, ho avuto un’esperienza molto buona, Zidane mi ha difeso molte volte e gli sono grato. Ci sono cose che non sai perché succedono ma succedono. Non penso a cosa ho sbagliato al Real Madrid, è arrivato un club che ha riposto fiducia in me e ci sono andato”.

Foto: Marca