Altro
Karius e Champions Foto malverngazette

Karius distrutto: “Non ho dormito, vorrei riportare indietro il tempo. Quelle immagini…”

Loris Karius non si dà pace. E come dargli torto… La sua serata storta (eufemismo) in finale di Champions League gli costerà certamente un’estate poco felice. Intanto, dopo le lacrime e le scuse pubbliche di Kiev, attraverso i propri canali ufficiali social il portiere tedesco del Liverpool ha voluto esternare il proprio stato d’animo: “Non sono ancora riuscito ad addormentarmi. Non riesco a dormire. Quelle immagini continuano a passare nella mia testa ancora e ancora… Sono infinitamente dispiaciuto per i miei compagni di squadra, per voi tifosi e per tutto lo staff. So che con quei due errori ho rovinato tutto e vi ho deluso. Vorrei tornare indietro, ma non è possibile. Ed è anche peggio perché sapevamo che avremmo potuto battere il Real Madrid e siamo rimasti in gara per tanto tempo. Grazie ai nostri incredibili tifosi che sono venuti fino a Kiev e che mi hanno sostenuto, anche dopo la fine della partita. Non era affatto scontato e una volta di più tutto ciò mi ha fatto capire che grande famiglia siamo. Grazie ancora, torneremo più forti di prima”.

Foto: malverngazette

Archivio: Altro