Ultimo aggiornamento: sabato 13 november 2021 15:20

Juric: “Sono più che soddisfatto, il Genoa lotta e gioca bene. Se poi il presidente…”

30.09.2017 | 23:23

Juric

L’allenatore del Genoa, Ivan Juric, ha analizzato così ai microfoni di Sky la sconfitta casalinga contro il Bologna: “Personalmente sono più che soddisfatto della prestazione, sono orgoglioso dei ragazzi. Mirante ha fatto miracoli, ai ragazzi ho poco da dire. Si poteva fare meglio su quella ripartenza ma è andata così. Io vedo una squadra che sta bene, gioca bene, lotta e ha lo spirito giusto. Ci continua a girare male, vado a casa dispiaciuto ma è stata una partita vera. Meritavamo di più. I ragazzi devono lavorare così e con questo spirito. Se poi il presidente pensa che la squadra non è viva e non può crescere prenderà la sua decisione sulla panchina. La squadra mi segue, ha grandi idee e quando recupereremo i giocatori faremo ancora meglio. Se oggi avessimo fatto gol in quel momento, con Mirante protagonista, ora staremmo parlando di un’altra partita. Dopo l’1-0 la squadra ha continuato a giocare e a creare situazioni interessanti. Come uomo di sport accetto il risultato, ma vedo molte cose positive. Contro il Chievo potevamo fare meglio, contro l’Inter grande soddisfazione. Oggi sono felice, io sono così. Vedo idee, errori, ma i miei giocatori lottano come leoni e dobbiamo ripartire da questo vedendo le cose negative ma anche quelle positive. La vedo così. Palacio? Sta bene, ha gamba, forse gli ultimi anni all’Inter l’aveva un po’ persa. Ma oggi l’ho visto per come me lo ricordavo, è tanta roba avere in squadra uno così”.

Foto: sito ufficiale Genoa