Ultimo aggiornamento: venerdi' 23 ottobre 2020 10:50

Juric: “Non ci siamo rinforzati dal mercato. Kalinic può darci una grande mano”

18.10.2020 | 11:27

Il turno di serie A si chiuderà domani sera nel Monday Night con la sfida tra Verona e Genoa. In conferenza stampa, a presentare la gara in casa scaligera il tecnico Ivan Juric, grande ex del match.

Queste le parole del tecnico del Verona: “Abbiamo fatto il primo allenamento insieme solo venerdì, aspettando i rientri dalle Nazionali. Con quelli che sono rimasti abbiamo lavorato bene, migliorando la condizione e alcuni aspetti tattici. Mercato? Non ci siamo rinforzati. Abbiamo ceduto 4-5 elementi e non lo abbiamo sostituiti adeguatamente.  Siamo gli unici in Italia ad aver venduto quasi tutti, e ad aver speso il minimo indispensabile per partecipare alla Serie A. Però si va avanti, abbiamo diversi giovani in grado di poter migliorare molto. Ma se pensiamo che un Cetin possa sostituire Kumbulla siamo fuori strada La stagione scorsa non è ripetibile”. 

Su Kalinic: “Se torna quello visto a Firenze è un grande colpo. Può darci una grossa mano se sarà motivato e desideroso di tornare ai livelli di una volta”. 

Sul Genoa: “Viene da una situazione complicata, che può capitare a tutti. Hanno un ottimo allenatore come Maran. Ha dimostrato un buonissimo livello, ha avuto difficoltà in questo periodo, ma è un allenatore molto preparato e serio. Il Genoa ha una rosa molto attrezzata e appena troverà continuità farà un ottimo campionato”. 

Difesa: “Probabilmente per la prima volta giocheranno Ceccherini, Lovato ed Empereur. Devi trovare equilibrio, e noi abbiamo avuto poco tempo per lavorare. Come dice D’Amico, quest’anno non si è potuto fare molto. Vedo grandissima disponibilità da parte dei ragazzi, i vecchi stanno trasmettendo tante cose positive, e vedo una crescita ogni giorno. Poi spero che facciano subito belle prestazioni”.