Ultimo aggiornamento: martedi' 26 gennaio 2021 22:01

JUANDE RIVAS, UN DIFENSORE GOLEADOR PER IL FUTURO DEL MALAGA

28.11.2020 | 13:32

Juan de Dios Rivas Margalef, conosciuto come Juande, nasce a Cordoba il 7 Luglio 1999, è un difensore centrale in forza al Malaga.
Il giovane andaluso entra nelle giovanili del club biancoceleste a quattordici anni, fa il suo debutto con la formazione B il 2 settembre 2018 nella sconfitta contro il Marbella per 1-3 in Segunda B.
La prima presenza coi “grandi” arriva il 14 gennaio 2020, nel successo per 1-0 sul Ponferradina ed il 6 agosto firma fino al 2023 quello che è il suo primo contratto professionistico, il 5 ottobre viene promosso in prima squadra definitivamente, indossando la maglia numero 5 del club biancoceleste.
Juande è un difensore centrale di piede destro, dotato di un grande fisico e 185 cm che lo aiutano nel gioco aereo, sia in fase offensiva che difensiva.

Nella gara di Liga 2 tra Malaga e Lugo di ieri sera, i padroni di casa si trovavano sotto di due reti e con un uomo in meno a venti minuti dal termine, situazione che nella maggior parte dei casi non lascia spazio a grandi speranze di uscire dal campo con un risultato positivo.
Juande ha accorciato le distanze al 70′ con un tiro di sinistro dal centro dell’area, raccogliendo con la freddezza di un attaccante l’assist di Joaquin Munoz proveniente dalla fascia.
Al minuto 88 Rivas ha addirittura portato la gara in parità con un colpo di testa magistrale sul traversone di Ramon Enriquez, regalando al Malaga un pareggio a dir poco insperato, in grado di evitare il sorpasso del Lugo in classifica.
Juande Rivas era già andato in gol nella sconfitta interna col Leganes, sfida nella quale era stato anche autore di una sfortunata autorete, e aveva deciso con la sua marcatura il successo sullo Sporting Gijon.
Il giovane difensore centrale andaluso con la doppietta di ieri è diventato il capocannoniere del Malaga con 4 reti in 15 giornate di Liga 2, è ormai un punto fisso della formazione allenata da Sergio Pellicer, che vuole tornare in alto dopo i primi anni della presidenza di Al Thani, quando si era spinta fino ai quarti di finale di Champions League.

Foto: MalagaCF sito ufficiale