Ultimo aggiornamento: martedi' 30 november 2021 00:28

Juan Jesus: “Dobbiamo ripartire dagli ultimi 20 minuti di San Siro. Spalletti? E’ il nostro 12° giocatore”

23.11.2021 | 12:20

Conferenza stampa in casa Napoli, con il difensore Juan Jesus a parlare insieme a Luciano Spalletti alla vigilia della gara con lo Spartak Mosca.

Queste le parole del brasiliano: “Prima di iniziare voglio mandare un abbraccio a Victor Osimhen, che è stato operato in queste ore. Dopo la sconfitta contro l’Inter sappiamo dove dobbiamo migliorare. Negli ultimi venti minuti abbiamo dimostrato come dobbiamo giocare, che è quello che siamo noi”.

Domani partita decisiva: “Domani possiamo e dobbiamo vincere, così siamo tranquilli per il passaggio del turno e possiamo concentrarci per il campionato”.

Le energie: “Siamo un gruppo completo, abbiamo dei bravi giocatori. Ovviamente abbiamo delle assenze ma abbiamo anche i cambi. Abbiamo preparato bene la gara, chi indossa la maglia del Napoli deve dare il 100% anche nelle difficoltà”.

Sulla difesa: “L’Inter è una grande squadra, non possiamo parlare di errori difensivi. I centrali stanno facendo bene, ma è tutta la squadra che lavora alla fase difensiva. Non possiamo dare merito solo alla difesa per essere la meno battuta del campionato”.

Su Spalletti: “Il mister lo conosco da tanto, lui e il suo staff ci aiuta a migliorare sempre di più non solo sul campo ma anche nel carattere e nella vita. È il nostro dodicesimo giocatore”.

Foto: Twitter Napoli