Ultimo aggiornamento: domenica 28 febbraio 2021 17:03

Italiano: “Abbiamo strappato tre punti a una squadra nettamente superiore. Il calcio è strano”

06.01.2021 | 21:00

italiano spezia twitter

Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia, dopo il sorprendente successo sul campo del Napoli ha parlato così a Dazn: “Il calcio è strano, imprevedibile. Nella partita peggiore da parte nostra riusciamo a strappare tre punti contro una squadra di tantissimi livelli superiore. Ci prendiamo questi punti che ci servono come il pane anche per ricreare un po’ di entusiasmo e sorridere un po’ durante la settimana perché l’ultimo periodo stava diventando pesante”.

L’avete ribaltata nonostante l’uomo in meno. “L’inferiorità numerica in questa categoria è tremenda. Ci è andata bene, ma con un uomo in meno si fa tanta fatica. Tenere qualche giocatore sopra la linea del pallone ti permette di respirare. L’idea è stata quella e abbiamo trovato il secondo gol. Bravi i ragazzi a non mollare. Riuscire a fare due gol e ribaltare questa partita mi fa rimanere contentissimo, ho visto una bella reazione. Il campionato è lungo, abbiamo ancora tanto da lavorare, ora affrontiamo la prossima partita con un po’ di coraggio”.

Che margini di crescita ha Nzola? “Penso abbia margini mostruosi. Ha fisicità, velocità, struttura per reggere i confronti. E’ un ’96 al primo anno di Serie A, ha grandi prospettive. E’ normale che debba crederci anche lui. Sono felice della sua prestazione, inizia a venir fuori anche l’attaccamento alla maglia. Quest’anno vede di più la porta, sta crescendo e ha tutto per diventare un attaccante di valore”.

Foto: Twitter ufficiale Spezia