Ultimo aggiornamento: domenica 28 febbraio 2021 15:55

Italia-Francia, esordio della moviola in campo. Infantino: “Fatta la storia”

01.09.2016 | 23:55

Italia-Francia, l’amichevole che ha inaugurato il nuovo corso Ventura, passerà alla storia perché per la prima volta è stata utilizzata la Video Assistant Referee, ossia la moviola in campo. Al minuto 33 l’arbitro Kuipers ha interrotto per pochi istanti la gara, in seguito ad un presunto tocco di braccio in area di Kurzawa che aveva sollevato le proteste degli azzurri, le immagini della VAR hanno dimostrato che il rigore non c’era, perché il laterale transalpino aveva toccato il pallone con la coscia.

Queste le parole proferite ai microfoni della Rai dal presidente della Fifa, Gianni Infantino: “Oggi a Bari abbiamo fatto la storia. Per la prima volta due arbitri erano in aiuto al direttore di gara. I due arbitri hanno visionato le immagini e hanno confermato che il rigore non c’era. Il gioco è stato interrotto per pochissimi secondi, segno che non serve tanto tempo per rivedere le immagini. Non riusciremo a risolvere tutti i problemi, ma le situazioni chiave si. Come mai il debutto in Italia? L’Italia è stato uno dei paesi promotori e quello con più entusiasmo per questa novità. E questa partita è stata l’ideale per questa inaugurazione”.