Ultimo aggiornamento: mercoledi' 05 gennaio 2022 00:30

Inzaghi: “Le partite si vincono con l’atteggiamento non con il modulo. Mi auguro di rivedere Simone”

16.04.2021 | 19:04

Pippo Inzaghi, tecnico del Benevento, ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro la Lazio. Queste le sue parole.

Sulla formazione che sceglierà: “Lo decidono i calciatori. Mi devono dimostrare che stanno bene, poi decideremo. Abbiamo tre partite in sette giorni, quindi avremo bisogno di tutti. In base a chi sta meglio deciderò lo schieramento. Non è il modulo a farci vincere le partite, ma l’atteggiamento che abbiamo avuto con Juventus, Parma e anche Sassuolo”.

Su Letizia: “Viene da 70 giorni di inattività. Abbiamo voglia di farlo giocare, ma anche di preservarlo. Cercherò di capire se farlo giocare con la Lazio o con il Genoa. Decideremo in base alla partita che vogliamo fare”.

Sul fratello Simone, colpito da Covid nelle ultime settimane: “Mi auguro che ci sia. C’è la possibilità che non ci sia a causa del Covid. Mi dispiacerebbe molto, ma adesso la cosa più importante è la salute. Spero di rivederlo guarito, ma al di là di questo è sempre una partita emozionante e difficilissima. La Lazio non la scopro certo io, è una squadra di grandi campioni. Abbiamo una grande opportunità: a volte, anche se i pronostici ci danno sfavoriti, con la nostra abnegazione e voglia possiamo a volte fare anche delle imprese. Noi ci crediamo e speriamo di fare una grande gara“.

Sul filotto di partite che prevede Lazio e poi Genoa: “Non mi preoccupa molto ciò che ci aspetta. Sono concentrato sulla mia squadra e avere tutta la rosa è un vantaggio. Pensiamo una gara alla volta, a partire da quella di domenica che sarà molto difficile. La squadra ci crede”.

Foto: instagram personale