Inzaghi conferenza Lazio Twitter

Inzaghi: “Juve sempre un gradino sopra le altre. La telefonata con Lotito? Ecco come è finita”

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato Rai Radio1 dopo le prime tre giornate di campionato. Ecco le sue dichiarazioni: “Il nostro inizio non era dei più semplici. Contro Napoli e Juventus abbiamo giocato gare discrete, potevamo fare di più, ma la condizione sta migliorando. È arrivata la prima vittoria e adesso approfitteremo di questa sosta per lavorare bene e prepararci bene. Modulo? Nel calcio si può sempre studiare e cambiare. Penso però che i ragazzi in questo anno e mezzo abbiano acquisito dei buoni schemi. Il modulo conta poi fino a un certo punto, l’importante è l’interpretazione dei singoli. Correa? Lo abbiamo voluto. Ha tanta qualità e ottime doti fisiche. Salta l’uomo ed è dotato di forza, ci darà sicuramente una mano. Abbiamo scelto lui, insieme alla società, per sostituire Felipe Anderson. Acerbi? Si è inserito bene. Ha avuto la fortuna di giocare molti anni nel nostro campionato e nonostante l’età aveva tanta voglia di avere una grande occasione. Napoli e Juventus? Reciteranno lo stesso ruolo della passata stagione. Sono grandissime squadre allenate da due ottimi allenatori come Allegri e Ancelotti. Saranno le protagoniste con il Napoli che ha una grande rosa sebbene la Juventus resti comunque un gradino sopra a tutte. La telefonata con Lotito? Sono confronti che capitano in tutte le squadre. Con lui c’è un grande rapporto, ci siamo presi semplicemente un caffè. Stiamo insieme dal 2004, è finita con una grande risata”.

 

Foto: Twitter ufficiale Lazio

Archivio: News