Ultimo aggiornamento: domenica 18 settembre 2022 15:29

Inzaghi: “Io sono il primo responsabile di queste sconfitte. Siamo l’Inter, non ce le possiamo permettere”

18.09.2022 | 15:23

Simone Inzaghi ha parlato a Sky Sport anche del periodo complicato in casa Inter: “Non riusciamo a dare continuità. Sono tre trasferte di fila in cui andiamo in vantaggio e perdiamo 3-1. Così non va bene. Dovevamo fare sicuramente di più e meglio”. Poi, sui problemi in difesa: “Nove gol in tre trasferte… l’anno scorso li prendemmo in un girone intero. Errori collettivi e individuali, dobbiamo metterci più attenzione. Avevamo anche avuto la fortuna di andare in vantaggio e non puoi fare un primo tempo così. Meglio nel secondo tempo, ma se concedi tutti questi angoli può capitare di prendere gol. Sconfitta che fa male, dobbiamo meditare molto”.
L’allenatore è stato chiamato a esprimersi anche su eventuali strascichi della stagione scorsa: “Strascichi no, la stagione era stata molto positiva. Se poi perdi tre partite su sette ci sono domande da farsi, noi continuiamo a lavorare con lo staff e tutti. Io sono il primo responsabile e devo fare meglio. Dovevamo vincere i duelli ed essere più determinati”. E sul centrocampo: “C’è un concorso di colpa, non mi fermo a guardare solo un reparto. Ci sono errori individuali e collettivi che sommati ti fanno fare tre sconfitte. Siamo l’Inter e non ce lo possiamo permettere”.
Infine, sulle aspettative in vista della ripresa dopo la sosta:“Speriamo non ci siano problemi con i nazionali per prima cosa. Noi lavoreremo con quattro giocatori di movimento, due portieri e poi tanti Primavera. Dobbiamo analizzare quanto fatto oggi”.
Foto: Sito Inter