Ultimo aggiornamento: giovedi' 20 gennaio 2022 00:20

Inzaghi: “In una finale non possono esserci favoriti. Ho lavorato con Dzeko e Correa”

11.01.2022 | 13:50

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Supercoppa contro la Juventus: “Una partita così può essere decisa dal singolo episodio, servono corsa, intensità e determinazione. Sono due squadre abituate a giocare gare del genere, in alcuni momenti andremo in difficoltà ma dovremo essere bravi a venirne fuori subito. A inizio stagione la netta favorita mi sembrava essere la Juventus, fino alla fine sarà una lotta aperta anche con Milan, Napoli e Atalanta. Loro hanno pareggiato col Napoli, ma poi ha vinto le ultime sei. Il primato ci deve anzi far migliorare”. Sulla formazione: “Abbiamo giocato domenica, ieri chi è partito dall’inizio li ho solo intravisti, ho lavorato con ha giocato meno come Dzeko e Correa. Tutti gli attaccanti stanno bene, solo due giocheranno. Di volta in volta ruoteranno sulla base della loro funzionalità. Abbiamo una grandissima risorsa davanti e la sfrutteremo”.
FOTO: Twitter Inter