Inzaghi conferenza Europa League Lazio Twitter

Inzaghi: “Domani voglio vedere il carattere, ho già in mente la formazione. L’Eintracht…”

Alla vigilia del match con l’Eintracht Francoforte, valido per la seconda giornata della fase a gironi di Europa League, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dalla CommerzBank Arena di Francoforte:Domani ci servirà una gara di cattiveria e carattere, non sarà un match semplice. Giochiamo contro una formazione forte, fisica ed organizzata. Hanno un pubblico meraviglioso e sarà tutto esaurito lo stadio. Ogni calciatore tedesco sarà al massimo, sapranno di avere 52.000 tifosi al loro fianco. I nostri sostenitori speriamo siano in tanti e ci daranno sicuramente una mano. Vogliamo dimenticare il derby come accaduto negli anni passati. Nella scorsa stagione abbiamo affrontato il Vitesse dopo la stracittadina, quest’anno sfideremo l’Eintracht che è una compagine di altro livello. La formazione di domani? L’ho già nella mia testa, ma i calciatori ancora non la sanno. Ci sarà qualche cambiamento rispetto agli ultimi schieramenti. La nostra attenzione è solo sull’Eintracht, poi da venerdì mattina ci concentreremo sulla Fiorentina: abbiamo l’obbligo di svolgere la gara di domani nel migliore dei modi. Quando analizzo una sfida tengo a mente i pro ed i contro: la gara di sabato scorso non è stata persa tatticamente perché la squadra voleva essere aggressiva e segnare, avremmo dovuto farlo nei primi 25 minuti di gioco. Negli episodi avremmo dovuto fare di più in termini di fame e cattiveria, così gli episodi sarebbero stati a nostro favore. Non abbiamo subìto tre gol in ripartenza, ma su calci piazzati. La Roma ha meritato di vincere avendo dimostrato più cattiveria ed è una cosa che non mi è andata bene: ne abbiamo parlato e sono stato artefice numero uno perché sono l’allenatore. Ogni calciatore so che ha analizzato la propria prestazione assumendosi le dovute responsabilità. Le scelte di formazione saranno prese in base al recupero dei calciatori che hanno giocato la stracittadina ed in base alle sensazioni che ho ricevuto negli ultimi allenamenti. Affronteremo una grande squadra che ha vinto la Coppa di Germania: nella scorsa stagione siamo stati più fortunati nel sorteggio del girone di Europa League. Nella passata edizione abbiamo dato tutto per arrivare in Europa League e disputeremo la competizione con tutte le nostre energie. Ci vorrebbe più attenzione per il Milan e per la Lazio che giocheranno alle 15:00 l’ottava giornata di Serie A dopo aver disputato di giovedì una gara europea: noi saremo chiamati ad onorare una trasferta, mentre i rossoneri sfideranno i propri avversari in casa. Lo scorso anno, dopo i match di Europa League, abbiamo sempre giocato in campionato di domenica sera o di lunedì. Dopo la gara con il Marsiglia, infatti, scenderemo in campo di lunedì, mentre nelle prime due giornate abbiamo giocato di domenica alle 15:00, una cosa che nella passata stagione non era mai accaduta. Siamo tutti arrabbiati per la sconfitta nel derby, dallo staff tecnico ai tifosi, passando per i calciatori. Sappiamo che la nostra classifica è buona e sappiamo anche che, alla vigilia del derby, avevamo la fortuna di esser reduci da cinque vittorie consecutive. Abbiamo perso una stracittadina importante: dovremo lasciarla alle nostre spalle, anche se non sarà semplice. I giudizi cambiano in fretta e lo abbiamo certificato perché è accaduto nei nostri confronti: i ragazzi sono responsabili e sanno che domenica dovevano fare meglio. Domani ci sarà già l’opportunità, per altri calciatori quest’ultima arriverà domenica prossima: dovremo tirare fuori tutte le energie a disposizione perché poi ci attendono due settimane di sosta. L’Eintracht ha battuto anche il Bayern Monaco, ha un ottimo allenatore ed è molto organizzato. Gli attaccanti della formazione teutonica sono molto pericolosi e, allo stesso tempo, i tedeschi vantano anche difensori possenti: dovremo stare attenti nel gioco aereo perché è una compagine ben strutturata fisicamente”.

Foto: Lazio Twitter

Archivio: Altro