Stramaccioni zimbio

Inter, ascolta Stramaccioni: “Politano? Sarà decisivo anche partendo dalla panchina. Su Ronaldo e Ancelotti…”

Andrea Stramaccioni, intervistato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha parlato di calciomercato e dei nuovi innesti arrivati nel nostro campionato. Un focus particolare lo dedica al suo ex allievo Matteo Politano, che ha allevato dai tempi delle giovanili della Roma e che ora rappresenta un caposaldo nello scacchiere di Spalletti all’Inter. Ecco uno stralcio del suo intervento: “Si vedeva che Matteo aveva tanta fame, era grintoso. Sempre pronto a scherzare, ma una volta scesi in campo metteva tutto il resto da parte e dava il massimo di sé stesso. Ora avrà davanti due grandi come Candreva e Perisic, ma con il suo solito impegno potrà trarne vantaggio e imparare tanto da loro. E poi può essere decisivo anche partendo dalla panchina: a gara in corso, Spalletti potrà schierarlo in più ruoli in base alle sue esigenze. Sul campionato? I bianconeri partono avanti a tutti, ma l’Inter mi piace molto. Il gioco di Spalletti mi incuriosisce, ho visto che sta sperimentando anche la difesa a tre e che sta cercando di creare una coppia esplosiva con Lautaro e Icardi. L’arrivo di Ronaldo? È qualcosa di incredibile, ma anche l’arrivo di Ancelotti non scherza: la Serie A riabbraccerà, dopo tanti anni, uno dei migliori al mondo. È un idolo per gli allenatori della mia generazione”.

Foto: zimbio

Archivio: Calciomercato