Spalletti panchina 1 Inter Twitter

Inter, appena un punto a partita. Ora il Tottenham è già un brivido

Appena un punto a partita. Quattro gare in campionato, una vittoria, un pareggio e due sconfitte. È il misero bilancio dell’Inter e soltanto i superficiali potrebbero rimangiarsi quanto è stato detto fin qui. Ovvero che il mercato nerazzurro ha prodotto qualcosa di davvero importante, consentendo a Spalletti di avere qualità e competitività in qualsiasi reparto. Certo, nessuno si sarebbe immaginato una partenza così mediocre, come se la squadra fosse lontana anni luce dall’acquisire i più elementari meccanismi per raccogliere quanto messo in preventivo. Tra l’altro il calendario non era parso una montagna insormontabile, avendo proposto impegni assolutamente alla portata. Non diciamo che l’Inter avrebbe dovuto avere 12 punti in classifica, ma se lo sostenessimo non sarebbe un’idiozia, tuttavia almeno 8-9 punti sarebbero stati in linea con i programmi. Preoccupa molto di più la ricerca quasi inquietante di diventare una squadra, come se ci fossero mille cose da risolvere e come se il mercato non fosse stato una spinta importantissima. Soltanto Luciano Spalletti sa come e quando intervenire, di tempo ce n’è poco e i processi si sprecheranno. E martedì, il Tottenham in Champions League, sarà già un brivido. Uno di quei momenti che rappresentano una possibile svolta.

Foto: Inter Twitter

Archivio: Altro