Ultimo aggiornamento: mercoledi' 23 ottobre 2019 00:23

Incredibile allo Stadium: il Napoli rimonta tre gol, ma al 92′ autorete di Koulibaly (4-3)!

31.08.2019 | 22:37

Termina l’attesissimo big match tra Juventus e Napoli. Gol ed emozioni a non finire: i bianconeri passano in vantaggio al 16′ con il neo entrato Danilo (al posto dell’infortunato De Sciglio), il brasiliano impiega appena 29 secondi e conclude un contropiede devastante sfruttando al meglio l’assist di Douglas Costa. Trascorrono tre minuti e firma il raddoppio l’ex Gonzalo Higuain, lo Stadium gradisce e applaude il Pipita. Nella ripresa il Napoli si rende finalmente pericoloso, ma al 62′ Cristiano Ronaldo cala il tris. Partita finita? Assolutamente no. Gli azzurri la riaprono con Manolas, colpo di testa in mischia su punizione di Callejon. Due giri di lancette e il messicano Lozano, subentrato a Insigne, segna ancora una volta all’esordio accorciando le distanze. All’81’ Di Lorenzo firma il 3-3 sfruttando un’altra punizione ben calciata da Callejon. Ormai sembra davvero finita, ma al 92′ è Koulibaly a buttarsi goffamente la palla in porta. Finisce così, 4-3 per i bianconeri di Maurizio Sarri. Serata agrodolce, invece, per Carlo Ancelotti.

Juventus-Napoli 4-3

Marcatori: 16′ Danilo (J), 19′ Higuain (J), 62′ Ronaldo (J), 66′ Manolas (N), 68′ Lozano (N), 81′ Di Lorenzo (N), 90′ + 2 aut. Koulibaly (J)

Juventus (4-3-3) Szczesny; De Sciglio (16′ Danilo), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira (60′ Can), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain (76′ Dybala), Cristiano Ronaldo. A disp: Pinsoglilo, Buffon, Rugani, Demiral, Bentancur, Rabiot, Cuadrado, Bernardeschi. All.: Maurizio Sarri (in panchina Giovanni Martusciello)

Napoli (4-2-3-1) Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam (46′ Mario Rui); Allan (74′ Elmas), Zielinski; Callejon, Fabian, Insigne (46′ Lozano); Mertens. A disp: Ospina, Karnezis, Maksimovic, Luperto, Hysaj, Malcuit, Gaetano, Younes, Verdi. All.: Carlo Ancelotti

Arbitro: Daniele Orsato (Schio)

Ammoniti: Matuidi, Alex Sandro, Douglas Costa (J) Ghoulam, Di Lorenzo, Elmas (N).

Foto: UEFA Twitter