Immobile

Immobile: “Tempo libero tra famiglia e PlayStation. In estate offerte importanti, ma la Lazio…”

Ciro Immobile, attaccante della Lazio e della Nazionale italiana, ha parlato a margine di un evento con alcuni alunni della quinta elementare dell’Istituto Sacro Cuore di Gesù Farnesina. Queste le sue dichiarazioni riportate dal sito ufficiale del club biancoceleste: “Quando sono in campo sento sempre il mio nome e mi emoziono ogni volta: è bello sentirsi chiamare a gran voce da così tante persone all’interno dello stadio. Non abbiamo tempo in trasferta per visitare le varie città: ceniamo, restiamo in camera ed il giorno dopo giochiamo. Durante gli allenamenti ci prepariamo sulla tecnica, sulla tattica, sulla velocità, sulla mentalità e su come affrontare le varie situazioni di gioco. Per me è un grande onore giocare nella Lazio: nel mio tempo libero sto con mia moglie, con le mie figlie e gioco alla PlayStation. Da quando abbiamo iniziato a giocare in Europa, ho meno tempo per stare con la mia famiglia, ma riesco a ritagliarlo. Nello spogliatoio ridiamo e scherziamo ed in altri momenti cerchiamo di far sorridere anche chi sta trascorrendo momenti negativi. Gli avversari li consideriamo colleghi e salutiamo sempre i calciatori che conosciamo o con i quali abbiamo già giocato, ma proviamo sempre a batterli. Mio padre mi ha trasmesso la passione per il calcio: a mio fratello non piaceva questo sport, per me invece è diventato da subito un grande divertimento. Da piccolo piangevo quando i miei genitori non mi mandavano a calcio a causa del mio rendimento scolastico: il pallone è diventato la mia vita. In estate sono rimasto nonostante fossero arrivate tante offerte con ingaggi più importanti, ma la Lazio conta su di me e ho scelto di restare”.

Foto: Lazio Twitter

Archivio: Altro