Ultimo aggiornamento: mercoledi' 21 settembre 2022 14:00

Immobile e la Lazio: “La mentalità sarà il prossimo step. E ora sistemiamo la situazione in Europa”

21.09.2022 | 14:00

Ciro Immobile, nel corso della conferenza stampa dal ritiro di Coverciano, ha parlato anche della Lazio e di come stia andando il percorso in campionato: “Siamo in una buona posizione in classifica, abbiamo perso qualche punto ma stiamo facendo un buon percorso. Lo step successivo dovrà essere di mentalità, di crescita, stiamo segnando meno ma abbiamo più punti dello scorso anno e con la difesa messa a posto. Ora dobbiamo sistemare l’Europa League dopo l’ultimo passo falso”.
Poi sui meno gol siglati in Nazionale rispetto a quelli fatti con la maglia della Lazio: “Sul modulo dico che per me non cambia nulla, qualsiasi sia la scelta del mister per me va più che bene. Sulla prima domanda, me lo chiedo quasi tutti i giorni… Forse alla Lazio ho più margine di errore e fa rosicare il fatto che ho vinto 4 classifiche marcatori e poi con la Nazionale segno meno. Me lo chiedo tutti i giorni proprio perché voglio sempre migliorare e dare il massimo, a volte voler strafare ti porta a fare grosse cavolate”.
Infine, sullo scudetto: “Anche questo si lega al mio discorso. Da capitano non posso urlare vinceremo lo scudetto, ma io ogni anno ho questo pensiero fisso quando inizio il ritiro. Ho questa mentalità, mi piace poter raggiungere il massimo. Io credo che un giocatore e un uomo deve sempre ambire al massimo. Non dico che la Lazio vincerà sicuramente lo Scudetto, ma è una squadra in crescita”.
Foto: Instagram Immobile