Ultimo aggiornamento: sabato 19 giugno 2021 00:22

Il retroscena: Sarri-Roma, altri contatti (e c’è una data in arrivo). L’ipotesi Tottenham

24.04.2021 | 10:55

In prima fila da gennaio, Maurizio Sarri resta l’autorevolissimo candidato per la panchina della Roma. L’ipotesi Allegri non ha avuto fin qui un seguito, nel frattempo Fali Ramadani ha tenuto vivi – vivissimi – i contatti con il direttore generale Pinto. Il profilo piace moltissimo, un gradimento assolutamente ricambiato da Sarri. Ne sapremo di più entro fine maggio quando scade la penale di 2,5 milioni netti che, se la Juve non versasse, farebbe scattare un nuovo contratto con il club bianconero da 7 milioni netti a stagione.

Ma Sarri ha grande voglia di tornare in pista, ritiene la Roma – come abbondantemente spiegato – la miglior opzione per organico e riapertura di un ciclo. L’ipotesi Tottenham? Ha motivo di esistere perché c’è un gradimento retrodatato che risale alla primavera 2018 quando Pochettino era in bilico e l’allenatore toscano – ancora a Napoli- non aveva firmato per il Chelsea. Ramadani avrà un confronto con il Tottenham, ma la Roma per Sarri è un’opzione fortissima.

Foto: Twitter Juventus