Ultimo aggiornamento: sabato 26 settembre 2020 12:30

Il retroscena: Livorno, stamattina il no di Castori. Il ruolo di Antonio Filippini

08.12.2019 | 17:23

Il Livorno ha deciso di cambiare e di esonerare Roberto Breda, sempre se non modificherà nuovamente i propri piani. E in mattinata ha incassato il no di Fabrizio Castori che nelle ultime ore era diventato il principale candidato per la panchina del club toscano. A fare la differenza è stato il ruolo di Antonio Filippini: nel corso del confronto tra Spinelli e Castori, il numero uno del club aveva manifestato il desiderio di tenere il collaboratore tecnico, assunto da pochi giorni, con il ruolo di vice. Le perplessità di Castori hanno escluso qualsiasi tipo di accordo. Così il Livorno è tornato, come anticipato, su Pillon che era già stato contattato nelle scorse settimane.

Foto: Twitter Carpi