Ultimo aggiornamento: sabato 11 luglio 2020 19:12

Il retroscena: Kumbulla, l’Inter è presente ma non più in pressing. Ora la Lazio può chiudere

25.06.2020 | 10:40

Marash Kumbulla è il difensore classe 2000 che ha attirato l’attenzione di tutti. E siccome ci stiamo avvicinando alla scadenza del 30 giugno, possibile che ci siano novità concrete entro quella data.

La situazione è molto chiara: la Juventus (concentrata sulla definizione dello scambio Panic-Arthur con il Barcellona) non ha mai pensato di affondare il colpo. L’Inter, a gennaio era in chiaro vantaggio e fino a una settimana fa sembrava nelle condizioni di poterlo mantenere. Adesso il club nerazzurro è presente ma non pressante sull’Hellas e sul difensore: non la considera più una priorità.

Il Napoli era stato seriamente in corsa nella sessione invernale, poi stop. E così la Lazio, segnalata da almeno dieci giorni in avanscoperta, può chiudere. Kumbulla è un pallino di Tare, il Verona continua a valutare il cartellino sui 30 milioni, non accetta contropartite tecniche ma potrebbe fare un’eccezione per chi non ha un ingaggio alto e magari qualità tecniche interessanti (per esempio Lombardi).

Ora la Lazio ha una corsia libera, destinazione Kumbulla…

Foto: Twitter ufficiale Hellas Verona