Ultimo aggiornamento: martedi' 25 febbraio 2020 23:17

Il retroscena: Donnarumma, ancora niente rinnovo. E quei dialoghi con la Juve

23.12.2019 | 23:55

Cinque gol incassati a Bergamo, le lacrime, le riflessioni. Non è un momento sereno, per Gigio Donnarumma come per tutto il Milan. E’ chiaro che il portiere rifletterà sul suo futuro: ha un contratto in scadenza nel 2021, ha detto no a una proposta per il rinnovo da sette milioni a stagione rispetto ai sei attuali. Se non vogliamo essere drastici, modifichiamo: facciamo che non abbia detto no ma che ha preso tempo, vuole riflettere. Gigio sta riflettendo seriamente, è legato al Milan ma vuole pensarci bene. Il club insisterà per incassare il sì al massimo entro febbraio, non è una matassa semplice da sbrogliare. E se il profilo di Donnarumma piace da sempre al Psg, possiamo dire che i contratti indiretti (anche recenti) con la Juve vanno tenuti in considerazione, ovviamente se il rinnovo non si materializzasse. Tutto questo a prescindere dai discorsi avviati tra il club bianconero e Szczesny per il prolungamento.

 

Foto: sito ufficiale Milan