Calciomercato
bollini-in-campo

Il retroscena: Bollini, quel pressing di De Laurentiis e Reja, per la Primavera del Napoli

Alberto Bollini è stato corteggiato negli ultimi 15 giorni da De Laurentiis e Reja. Il Napoli, dopo i ritorni (da noi anticipati) nell’area scouting di Micheli e Mantovani, vuole ridisegnare tutto il progetto legato al settore giovanile. E ha alzato il pressing nei riguardi di Bollini, chiedendogli di firmare e di accettare la proposta che gli avrebbe consentito di diventare il nuovo allenatore della Primavera. Bollini ha apprezzato molto, ma quando si è materializzato l’Ascoli ha preso tempo, poi i marchigiani hanno deciso di virare su Vivarini e Bollini ha comunque deciso di non andare a Napoli. Dopo la lunga esperienza con i ragazzi della Lazio, per Bollini la priorità è quella di allenare un club in A: aspetterà, nel frattempo fa il commentatore tecnico per l’Europeo Under 19. E Reja dovrà affidarsi a un altro tecnico (contattato anche Baronio) per il salto di qualità del settore giovanile azzurro.

Archivio: Calciomercato