Ultimo aggiornamento: mercoledi' 26 febbraio 2020 13:05

Il Lecce blocca l’Inter: Bastoni non basta, Mancosu firma l’1-1

19.01.2020 | 17:14

Il Lecce rialza la testa e ferma l’Inter. Gara combattuta ed equilibrata sin dai primi minuti. Il nuovo 3-5-2 di Liverani funziona e, dopo la prima occasione con Lukaku al 3’, Mancosu sfiora il vantaggio da ottima posizione. Pochi spazi e tanto palleggio per la squadra di Conte che torna nel suo Salento da avversario. Poco prima dell’intervallo Giacomelli decreta il calco di rigore per i giallorossi, ma il VAR richiama le attenzioni del direttore di gara che revoca la concessione del penalty. Nella ripresa l’equilibro è invariato. Conte toglie un acciaccato Godin per Bastoni che dopo qualche istante svetta in area sugli sviluppi di un corner e batte un incolpevole Gabriel. A quel punto il Lecce non ha nulla da perdere e si affida al talento di Falco e alle incursioni di Majer. Proprio lo sloveno entra in area dalla sinistra e mette al centro per Mancosu, il capitano gira di prima intenzione battendo Handanovic. Successivamente Falco sfiora il 2-1 direttamente su calcio di punizione dal limite col suo velenoso mancino. Non c’è più tempo, Liverani blocca Conte. Il Lecce, in attesa dei rinforzi, sale a quota 16 fermando la corsa dell’Inter che è seconda a meno uno dalla vetta, aspettando Juve-Parma.

Luigi D’Ambrosio