Ultimo aggiornamento: domenica 12 luglio 2020 23:30

Il dg del Venezia: “Ho avuto il Coronavirus, ci ho messo venti giorni a riprendermi”

07.05.2020 | 11:20

Dante Scibilia, direttore generale del Venezia, ha parlato al Corriere Veneto, raccontando la sua esperienza con il Coronavirus: “È stato un periodo orribile, prima della trasferta di Pisa mi si erano manifestati i sintomi del virus e a distanza di tempo penso che avrei potuto contagiare qualcuno visto l’abbraccio a fine partita con giocatori e staff. Ho vissuto momento di forte preoccupazione e sconforto, ho avuto problemi renali, tosse, febbre e un senso di stanchezza infinito. ono rimasto a casa a lottare con il virus e alla fine avevo ottenuto unicamente di poter fare la lastra ai polmoni che aveva evidenziato solo un’infiammazione. Ci ho messo venti giorni per riprendermi dopo la scomparsa della febbre, attraversavo la strada e sembrava che avessi fatto una maratona. Ho preso tachipirina quando la febbre saliva oltre i 38 gradi. Il massimo che ho avuto è stato 38.5, ma ero distrutto come se la temperatura fosse salita fino a 41.”

 

Foto: profilo Facebook ufficiale Venezia Calcio