Ultimo aggiornamento: martedi' 09 marzo 2021 11:42

Il Bayern strapazza la Lazio, finisce 4-1 all’Olimpico

23.02.2021 | 22:51

Inizia malissimo l’avventura agli ottavi di finale di Champions League per la Lazio, il Bayern Monaco domina all’Olimpico e si impone per 4-1.
La partita si sblocca dopo nemmeno 10′ grazie a un retropassaggio tremendo di Musacchio: il difensore biancoceleste serve sul piatto d’argento a Lewandowski il pallone del vantaggio, il polacco supera Reina agevolmente e insacca.
La Lazio prova a trovare la rete del pareggio e al 18′ Boateng sembra travolgere Milinkovic-Savic all’ingresso dell’area di rigore. L’arbitro dà il vantaggio e l’azione termina con un fuorigioco: sembra però netto il contatto tra il piede del tedesco e quello del centrocampista biancoceleste. Episodio sicuramente da rivedere.
Al 24′ il 2003 Jamal Musiala raccoglie l’assist di Goretzka e infila il portiere spagnolo nell’angolino alla sua destra per il 2-0 Bayern.
Al 30′ esce Musacchio per Lulic: è una scelta tecnica di Inzaghi che ha visto il suo difensore poco centrato, l’argentino non ha infatti avuto alcun problema fisico.
Nell’ultimo quarto d’ora Lewandowski manca la doppietta personale, poi ci provano i biancocelesti con Immobile che da buona posizione colpisce Alaba e la palla va in corner.
Ma il tris arriva al 42′ dopo un’azione personale di Coman sulla fascia sinistra, la conclusione dell’ex Juve viene respinta da Reina ma c’è Leroy Sané pronto a ribattere in rete.
La ripresa parte nel peggiore dei modi: Sané mette a sedere Patric e mette un pallone insidioso al centro dell’area, Acerbi colpisce maldestramente nella propria porta nel tentativo di liberare ed è 4-0 per gli ospiti.
Passano due minuti e Luis Alberto si libera di un paio di avversari servendo poi Correa, l’attaccante resiste alla carica di Süle, aggira Alaba e batte Neuer di destro. E’ il gol della bandiera per la squadra di Inzaghi.
Nell’ultima mezz’ora Immobile prova ad accorciare ulteriormente le distanze, Reina nega la doppietta a Lewandowski e con lo scorrere del cronometro il ritmo della partita cala sempre di più. Finisce 4-1 per il Bayern all’Olimpico e per la Lazio al ritorno servirà molto più di un’impresa per passare il turno.

 

 

Foto: Twitter Bayern