Ultimo aggiornamento: martedi' 21 gennaio 2020 21:36

Il Bayern minaccia la Nazionale tedesca: “Se Neuer non gioca, non mandiamo più nessuno”

25.09.2019 | 11:40

Il discorso attorno al portiere titolare della Nazionale tedesca si spinge al limite del credibile. Prima le esternazioni di Marc Ter Stegen, frustrato dall’esser globalmente riconosciuto come uno dei migliori portieri in attività e allo stesso tempo il numero 12 della sua selezione. Poi la risposta piccata del titolare Manuel Neuer, che ha richiamato il collega all’ordine. Ora anche le dichiarazioni Uli Hoeness, presidente del Bayern Monaco, il quale ha minacciato direttamente la Federazione tedesca di prendere provvedimenti duri nel caso in cui questo polverone costi al loro estremo difensore il posto in Nazionale. Queste le sue parole, raccolte da Sport Bild: “Non accetteremo che ci sia un cambio. Prima che ciò occorra, smetteremo di mandare i nostri calciatori a giocare per la Germania. Vedrete che appena sentirà quanto stiamo dicendo, le orecchie di Löw suoneranno“. Risoluta la risposta di Oliver Bierhoff, dirigente della Nazionale tedesca: “Non ci fa paura, soprattutto perché le società sono tenute a lasciar partire i giocatori dallo statuto della FIFA“.

Foto: lagostelevision