Ultimo aggiornamento: venerdi' 06 dicembre 2019 00:31

Icardi e Dybala: rifiuti, orgoglio, retroscena e l’ultima volata

30.08.2019 | 23:55

Mauro Icardi e la coerenza del Napoli. De Laurentiis ha aspettato fino a ieri sera, poi ha chiuso per Llorente che aveva bloccato da giorni e giorni. E ora? Maurito ha in testa la Juve, ma con l’Inter fin qui soltanto sussurri e nessuna trattativa. L’Atletico Madrid non si è seriamente materializzato, fino a un’ora fa la tendenza era quella di dire no anche al Monaco. Cambierà idea? Impossibile essere nella sua testa, seguiremo gli sviluppi, a maggior ragion dopo le recenti vicissitudini. Già, perché l’attaccante argentino – come raccontato – ha fatto causa al club nerazzurro chiedendo il reintegro immediato (compresi allenamenti completi con i compagni, parte tattica e partitelle) più un risarcimento di un milione e mezzo di euro. Nel frattempo Paulo Dybala ha un mal di pancia collegato soprattutto al fatti che da un mese ormai ha capito che la Juve ha deciso di scaricarlo. Belle parole, di facciata, a parte. L’Inter? Lui vuole chiarezza dai bianconeri, non si sente un pacco postale, altrimenti non si muove. Il Psg? Per ora chiacchiere, all’interno della vicenda Neymar. Siamo destinati ad andare fino a lunedì, a oltranza. Tra rifiuti, orgoglio, mal di pancia ed eventuali colpi di scena.

 

Foto: collage