Ultimo aggiornamento: mercoledi' 11 dicembre 2019 11:54

I silenzi e gli esuberi della Juve: troppi no e uno stand-by che non aiuta

29.08.2019 | 23:55

Il mercato della Juve è stato affascinante, importante, all’inizio. E ha subito una pericolosa inversione, troppo pericolosa, dalla conclusione del mercato inglese (8 agosto) alle ultimissime ore. Stiano entrando negli ultimissimi giorni, domani è venerdì 30 agosto e non manca troppo tempo. Vedremo come finirà la vicenda Neymar, promesso spesso del Barcellona per un ritorno molto atteso, e quali saranno le contropartite. Se non ci fosse un attaccante esterno il Paris Saint-Germain potrebbe decidere di uscire allo scoperto per Dybala. Ma la domanda è: converrebbe alla Juve dar via Dybala per tenere Mandzukic che almeno fin qui rifiuta qualsiasi tipo di destinazione? Ancora: chi può essere un autentico amatore di Emre Can, al punto da fare una proposta importante per un centrocampista forte arrivato a parametro zero appena la scorsa stagione? Ancora: la Juve non si è ancor pentita di aver giocato al rialzo sul cartellino di Rugani, chiedendo spesso la luna e rifiutando proposte interessanti, per poi ritrovarselo a pochissimi giorni dalla chiusura del mercato? Siamo sinceri quando diciamo che non ci saremmo aspettati un epilogo così, comunque vada negli ultimi quattro giorni.