Ultimo aggiornamento: domenica 18 agosto 2019 19:24

Hazard: “Voglio fare la storia con il Real. Zidane? Da sempre il mio idolo”

13.06.2019 | 22:00

Eden Hazard, nuovo acquisto del Real Madrid, dopo la presentazione al Bernabeu (presenti quasi 60mila persone) ha parlato così in conferenza stampa: “Non vedo l’ora che cominci la stagione. Tutti sanno che Zidane è stato da sempre il mio idolo e il fatto che sia l’allenatore del Real è sicuramente un fattore importante. Ma io volevo giocare qui da sempre. Quando giochi per il Real, l’obiettivo è vincere trofei, ottenere il massimo, fare la storia. Non c’è una sola stella, la squadra è la stella. Tutto è cominciato l’anno scorso, ma sono rimasto un altro anno al Chelsea e abbiamo vinto l’Europa League, disputando una grande stagione. Era il momento perfetto per firmare. Numero di maglia? Ho parlato con Modric, tramite Kovacic. Gli ho chiesto scherzosamente il numero 10, ma mi ha risposto di no. Ora dovrò usare un altro numero, ma non è importante, quello che conta è giocare con questa maglia. È il miglior club del mondo, sono felice di ritrovare anche Courtois. Cercherò di essere il miglior giocatore del mondo, è una sfida grandiosa”, ha chiuso Hazard.

Foto: ufficiale Real Madrid