Ultimo aggiornamento: domenica 25 settembre 2022 00:30

Handanovic: “L’Udinese ha meritato, abbiamo perso compattezza. Onana? Tifo chi gioca, non gufo”

18.09.2022 | 15:29

Intervenuto a Sky dopo il 3-1 subito a Udine, Samir Handanovic ha commentato la sconfitta dell’Inter: “Prima di tutto, facciamo i complimenti all’Udinese, hanno meritato di vincerla e hanno vinto tutto quello che c’era da vincere, a partire dai duelli. Sono stati più intensi di noi, poi c’è da dire che fino all’1-1 era in bilico. Di solito chi la vuole di più la merita di più. Diciamo che hanno fatto tanto in più di noi, hanno meritato di vincerla”.
Poi, sui problemi in difesa: “La squadra quando difende lo fa in dieci più il portiere. Noi abbiamo perso la compattezza che avevano prima, poi dipende da tante cose: se sbagli tecnicamente e perdi palla sei aperto, rischi. Oggi abbiamo preso due gol su palla inattiva: vuol dire che c’è poca attenzione. E poi si sapeva: le cose si studiano. Quando le cose succedono è facile analizzarla, però è tutto chiaro”.
Infine, sull’alternanza con Onana: “Se mi dà fastidio? No, io sono un professionista serio da quando faccio questo lavoro. So qual è il mio lavoro: noi giocatori dobbiamo allenarci e preparare bene, poi sceglie l’allenatore. Io non sono un problema dell’Inter, posso essere una soluzione: quando giocano gli altri non sono qui a gufare, ma tifo chi gioca”.
Foto: Sito Inter