Ultimo aggiornamento: mercoledi' 02 dicembre 2020 00:30

Ha scoperto Van Persie e Fabregas, un mese fa l’addio all’Arsenal. Francis Cagigao si confessa a Marca

13.09.2020 | 14:00

È stato scopritore di talenti all’Arsenal per 24 anni, ha lavorato gomito a gomito con Arsene Wenger per 21 anni e ha portato ai Gunners Van Persie, Fabregas, Reyes, Cazorla e tanti altri. Un mese fa la rottura col club. Oggi, Francis Cagigao ha rilasciato un’intervista al quotidiano spagnolo Marca. Queste le dichiarazioni più importanti:

“Quando sono arrivato all’Arsenal, non pensavo che questo rapporto sarebbe durato così a lungo. Ma tutto ha un inizio e una fine”.

Nessuna spiegazione sulle ragioni dell’addio: “Non chiedetele a me. Ci sono cose che non hanno spiegazioni e altre che non possono essere comprese. Nel mio caso, ho raggiunto un accordo. Ora devo andare avanti”.

“Il rapporto con Wenger? – continua Cagigao – Non mi sono mai sentito come se fossi sul filo del rasoio, anche se alla fine c’è stato un momento di tensione. Quello che lui ha fatto all’Arsenal è quasi irripetibile, come quello fatto da Ferguson con lo United. È una leggenda, uno molto capace. È entrato come uno non molto conosciuto nel calcio inglese, e ne è uscito una leggenda”.

Foto: sito Marca