Calciomercato
Mirror

Guardiola su Sterling: “Vorrei che rimanesse al City, contiamo su di lui. E poi i suoi genitori…”

Esordio con vittoria per il Manchester City, nella difficile trasferta londinese, sponda Arsenal (2-0). Il tecnico Pep Guardiola ha parlato del futuro di Raheem Sterling, suo pupillo e autore del primo gol stagionale dei Citizens. Queste le sue parole riportate dai media inglesi: “Per la cronaca non sono un direttore sportivo e nemmeno un manager. Sono un allenatore. Quindi cerco sempre di creare un buon spirito di squadra negli spogliatoi e di vincere partite. Ma non posso nascondere il fatto che saremmo molto contenti di Sterling e vorremmo che rimanesse qui. Faremo del nostro meglio per fargli sentire la fiducia che merita, noi contiamo su di lui. Quando sono arrivato nel 2016 gli ho detto che lo avrei voluto aiutare a crescere e oggi non voglio altro che la sua felicità. Alla fine i suoi agenti potrebbero non avere accordi o trattative con altre squadre, e quindi potrebbe tranquillamente restare. Ma sia lui che i suoi procuratori sanno che ci piace molto e vogliamo che resti. È perfetto per il calcio inglese, è molto amato negli spogliatoi. Si è allenato solo una settimana, avevamo bisogno di lui e ha risposto alla grande. Complimenti ai genitori che gli hanno dato questa forma del corpo così speciale: è piccolo piccolo quindi questo tipo di giocatori sono pronti in una settimana”.

Foto: Mirror

 

Archivio: Calciomercato