Ultimo aggiornamento: lunedi' 14 ottobre 2019 12:42

Guardiola, altra scoppola da un italiano: Ranieri ritrova super Vardy e gli rifila un poker

10.12.2016 | 20:30

Altra scoppola da un italiano per Pep Guardiola, che dopo averne presi 3 a domicilio da Antonio Conte, deve leccarsi le ferite per il pesante poker rifilatogli da Claudio Ranieri. In quel del King Power Stadium, fino al minuto 82 il parziale era addirittura di 4-0 a favore delle Foxes (3-0 già al 20’ del primo tempo), le due reti realizzate nel finale da Kolarov e Nolito sono soltanto servite a rendere un po’meno amara al Manchester City la seconda sconfitta consecutiva. Mattatore indiscusso Jamie Vardy, che sin qui era stato l’emblema del quasi inevitabile ritorno sulla terra dei campioni d’Inghilterra. Nelle precedenti 15 presenze nella corrente Premier, il centravanti inglese aveva segnato soltanto due gol, oggi l’attaccante inglese è tornato in versione super, facendo saltare il banco con una tripletta. Di Andy King l’altra firma sul fondamentale successo del Leicester, che torna a vincere, dopo aver raccolto appena 2 pareggi nei cinque turni precedenti, e approda in acque un po’ più tranquille, raggiungendo la 14esima posizione a quota 16 punti. I Citizens, dal loro canto, adesso rischiano di scivolare a meno 7 dal Chelsea capolista, impegnato domani a Stamford Bridge contro il West Bromwich.

Foto: Twitter Leicester