Ultimo aggiornamento: domenica 15 dicembre 2019 11:55

GRINTA, TECNICA E SOSTANZA: JEAN LUCAS, UN TALENTO BRASILIANO PER IL CENTROCAMPO DEL LIONE

28.06.2019 | 13:46

Juninho lo ha voluto fortemente al Lione dopo essere rimasto colpito dalle sue qualità. Jean Lucas, centrocampista brasiliano classe ’98, è recentemente approdato nella massima serie francese, andando a rafforzare la linea mediana del suo nuovo club. Il giovane talento ex Santos e Flamengo è pronto per ripagare la fiducia del Lione e far sognare i suoi nuovi tifosi.

Jean Lucas nasce il 22 giugno del 1998 a Rio de Janeiro, città storicamente legata in maniera indissolubile al mondo del pallone, una metropoli nella quale il calcio è quasi una religione. Il ragazzo muove i primi passi della propria carriera calcistica nel Nova Iguacu, piccolo club della capitale. La sua infanzia è tuttavia segnata da un episodio triste, la prematura scomparsa della nonna. Il lutto subito porta così il ragazzo ad allontanarsi dal proprio sport. Jean Lucas decide pertanto di saltare numerosi allenamenti e viene così espulso dalla propria società. E’ un momento a dir poco difficile per lui. Dopo aver pensato all’addio al calcio, ecco tuttavia l’improvvisa svolta. Il giovane brasiliano viene tesserato dal Bonsucesso e, lentamente, riscopre l’amore assopito ma sempre incondizionato verso il pallone. Dopo essersi messo in luce nelle formazioni giovanili del club, nel 2017 si trasferisce ufficialmente al Flamengo, storico club della capitale che può vantare uno dei palmares più importanti del paese. Il 18 gennaio del 2018 ecco la grande gioia per l’esordio con addosso la maglia rossonera, in occasione del match di campionato vinto con il risultato di 2-0 contro il Volta Redonda. L’inizio di una lunga storia d’amore? Il destino ha in serbo qualcosa di diverso per il giocatore brasiliano. Il 7 febbraio scorso si trasferisce infatti al Santos. Con addosso la maglia bianconera, saranno 9 le presenze collezionate dal giovane centrocampista che, lentamente, si trasforma in una delle pedine fondamentali nello scacchiere tattico del tecnico Jorge Sampaoli. Le sue buone prestazioni attirano così l’interesse di vari club. E’ tuttavia il Lione ad assicurarsi le prestazioni del classe ’96, grazie soprattutto alla forte spinta di Juninho, connazionale di Jean Lucas e direttore sportivo dei francesi. Un affare che, secondo quanto riportato da alcune fonti, avrebbe mandato su tutte le furie lo stesso allenatore del Santos, privato improvvisamente di uno dei suoi uomini di maggior fiducia.

Giocatore provvisto di buone doti tecniche, Jean Lucas è un giocatore grintoso e di sostanza, un mediano capace di recuperare ingenti moli di palloni e di impostare con precisione l’azione. Fondamentale in fase di non possesso, il talento brasiliano detta ottimamente i tempi di gioco della propria squadra e denota un grande senso tattico e della posizione all’interno del rettangolo verde. Dopo essersi reso protagonista di varie buone prestazioni con la maglia del Santos, il Lione, come detto, ha deciso di puntare forte su di lui. Jean Lucas è oramai pronto per il salto decisivo nel calcio che conta.

Foto: Twitter OLTV